Itinerari‎ > ‎

Itineraro Paesi Limitrofi

Ostuni
Conosciuta come la "Città Bianca" per lo splendore delle sue case dipinte a 
calce che costituiscono il tipico borgo medievale.
La città si erge sulle ultime alture della Murgia a dominare l'ampia distesa di olivi secolari e la costa distante pochi chilometri.
Suggestivo ed emozionante il centro storico fatto di angusti viottoli lastricati a chianche, case bianche e palazzotti signorili con portali riccamente decorati e improvvise terrazze.





Castellana Grotte
Con le sue famose Grotte di Castellana, il complesso carsico più 
noto d'Italia, meta obbligata per chi vuole provare l'emozione del mistero e dell'avventura.
Scoperte nel 1938, con un percorso di 3 Km, presentano un ambiente sotterraneo di particolare fascino e suggestione. Nelle segreta cavità del sottosuolo, a decine di metri di profondità, non ci vorrà molto a sentirsi i protagonisti di un avvincente viaggio nel tempo, tra drappeggi di alabastro, stalagmiti e stalattiti dai mille colori, 
laghetti sotterranei e stupende caverne, testimonianza delle civiltà preistoriche.
Durante il percorso, della durata di circa tre ore, si potranno ammirare la Grotta Nera, il Cavernone dei Monumenti, il Cavernone della Civetta, la Cavernetta del Presepe e l'ultima meravigliosa scoperta: la Grotta Bianca, definita la più bella del mondo.










Alberobello
Rappresenta il cuore della Valle dei Trulli. Alberobello fu fondata nel XV 
secolo dai conti Acquaviva ed è un pittoresco centro agricolo e turistico formato in gran parte da trulli che gli conferiscono, oltre ad una vaga aria fiabesca, notevole interesse architettonico riconosciuto nel 1996 Patrimonio Mondiale dell'Umanità dall'UNESCO.








Polignano a Mare
E' una cittadina pittoresca di origine greca che sorge su una scogliera di tufo, a picco sul mare e scavata da varie grotte carsiche, abitate nella preistoria.
La parte antica è raggiungibile attraverso la porta incastonata nel Palazzo Ducale. Passeggiando per i vicoli medievali del centro storico si giunge alla Chiesa Madre, con un bellissimo portale rinascimentale.
A Polignano abbondano i negozietti di artigianato, i bar (è la patria del gelato artigianale) e i ristoranti (alcuni dei quali ricavati direttamente nella roccia). I caratteristici viottoli del centro storico sono animati, particolarmente in estate, da varie manifestazioni. La profondità e la limpidezza del mare, l'imponenza delle scogliere e i tanti punti d'aggregazione rendono Polignano un perfetto punto di incontro tra storia e modernità.






Locorotondo
Meravigliose ed incantevoli le stradine del centro storico di Locorotondo, dai 
muri bianchi di calce e dai balconi in ferro battuto ricolmi di cascate di gerani dai variopinti colori; il tutto in uno scenario romantico e suggestivo.















Cisternino
E' un caratteristico paese nel centro della Valle d'Itria, con un Borgo 
medioevale formato da vicoli, archi, scale e balconi fioriti che donano al centro storico il fascino del sapore orientale .
Si può ammirare il suggestivo panorama sulla valle dal giardino comunale, non lontano dall'antica torre cilindrica aragonese e nei pressi della più nota torre a forma quadrata denominata "civica" o Torre di Porta Grande, di origine normanno-sveva.
Sempre nei pressi la chiesa matrice di S. Nicola (XIV sec.) che conserva interessanti opere pittoriche e in il gruppo litico della Madonna con il Bambino, nota come La Madonna del 
Cardellino.
Nel borgo antico, vicoli di case bianche aprono la caratteristica piazza dominata dalla Torre dell'Orologio.












Martina Franca
Città barocca dai numerosi palazzi signorili che sorge su una collina che 
domina la Valle d'Itria, a 431 metri sul livello del mare.
Fondata nel 1300 dal principe di Taranto Filippo d'Angiò, nel 1507 divenne feudo dei Caracciolo, che la trasformarono in una capitale del barocco pugliese: un "barocchetto" sobrio e leggiadro, personalizzato dalle maestranze locali.
Di straordinaria bellezza la basilica di S. Martino e S.ta Comasia, con portale e fregi che esaltano la fastosità del barocco. Incantevoli le stradine del centro storico dove si respira un'aria patinata di nobiltà, a cospetto di un patrimonio artistico-culturale ben conservato negli anni.